Per la prima volta in Italia i World Cheese Awards

Il prestigioso comncorso approda a Bergamo per FORME, l’evento dedicato all’arte casearia. Sarà possibile conoscere i migliori formaggi del mondo giudicati da una giuria di 235 esperti. Bergamo si candida a città creativa UNESCO per la gastronomia

Per la prima volta in Italia i World Cheese Awards

Arrivano in Italia i World Cheese Awards, il prestigioso concorso dedicato ai formaggi più buoni del mondo che celebra tradizione, innovazione, talento e passione. Sarà Bergamo ad ospitare l’importante manifestazione in occasione di FORME, l’evento dedicato all’arte casearia che renderà Bergamo la capitale europea dei formaggi per un intero weekend da giovedì 17  a domenica 20.

Per l’occasione arriveranno a Bergamo produttori, stagionatori, gastronomi, esperti del settore, buyers o semplici appassionati, per un ricco programma di degustazioni, mostre-mercato, laboratori e incontri con appuntamenti dedicati agli addetti ai lavori e ai curiosi.

Organizzati da The Guild of Fine Food, i World Cheese Awards da oltre 30 anni premiano i migliori produttori del pianeta, dai piccoli artigiani ai grandi brand. 3.472 formaggi provenienti da 41 paesi, oltre 2.500 aziende produttrici, una giuria internazionale di 235 esperti, e 6.000 visitatori, tra specialisti, opinion leader e appassionati da tutto il mondo sono le credenziali dell’ultima edizione tenutasi a Bergen, in Norvegia, dove l’Italia ha collezionato 175 Awards, di cui 13 Super Gold, 42 Gold, 60 Silver e 60 Bronze.

Ben 4 dei 16 Top Cheeses finalisti erano italiani, con il riconoscimento di Best Italian Cheese andato al Pecorino Toscano Riserva del Fondatore del Caseificio Il Fiorino di Roccalbenga, nel grossetano. Per la 32esima edizione si aspetta di superare il record di 3.500 formaggi, con la presenza di nuove nazioni produttrici, come Giappone, Barbados, Tailandia e Taiwan.

Assieme ai World Cheese Awards approderà a Bergamo anche B2b Cheese, la fiera per operatori di settore che si incentrerà sulla promozione delle relazioni tra industria casearia e distribuzione con 200 espositori selezionati tra produttori, stagionatori, confezionatori che incontreranno buyers dei settori GD, GDO, normal trade, centrali d’acquisto, HO.RE.CA nazionali ed internazionali.

FORME proporrà inoltre Cheese Festival con degustazioni, mostra-mercato e show cooking, e The Cheese Valleys, con i formaggi protagonisti della candidatura di Bergamo come Città Creativa UNESCO per la Gastronomia. Produzioni d’eccellenza, cultura e business si fondono in una manifestazione di riferimento per l’arte casearia.

Infine con THE CHEESE VALLEYS Bergamo che si terrà nella Loggia Porticata del Palazzo della Ragione, una mostra-mercato aperta al pubblico, metterà in risalto le eccellenze casearie delle Cheese Valleys, nell’ambito del progetto che candiderà Bergamo, insieme ai territori delle province di Lecco e Sondrio, come Città Creativa UNESCO per la Gastronomia.

Share this post

Post Comment