Muuzzarella: a Milano un ristorante… a tutta bufala DOP

La nuova formula del ristorante milanese declina la Mozzarella di bufala campana in tutte le composizioni gastronomiche, dall’antipasto al dolce. E si aprono anche prospettive all’estero

Muuzzarella: a Milano un ristorante… a tutta bufala DOP

Dall’antipasto, al primo, al dolce: a Milano apre in viale Premuda il Muuzzarella Restaurant Store, un ristorante dove la mozzarella di bufala campana DOP viene cucinata in tutte le sue possibili congetture culinarie. E’ l’idea di due giovani napoletani, Salvatore Maresca, esperienze nel campo economico finanziario e Dario Moxedano, agente Fifa, che un giorno si sono posti l’interrogativo sul perché in Italia e nel mondo la mozzarella di Bufala DOP, seppur così apprezzata, venisse tradizionalmente percepita come antipasto, come ingrediente per la pizza o al massimo in abbinamento ad altre preparazioni, senza mai acquisire la giusta dignità e imporsi come di piatto fatto e finito.

“Volevamo rivoluzionare l’approccio classico alla Mozzarella di Bufala Campana DOP creando un connubio diretto con la dieta mediterranea, ideando piatti creativi dal gusto tipicamente italiano. Con questo nuovo format si vuole superare i confini della classica offerta ristorativa per focalizzarsi su una più complessa esperienza a 360 gradi di Dining Out Experience dal gusto internazionale, con un approccio glocal, usando quindi prodotti prettamente locali ma con un approccio cosmopolita” racconta Dario Moxedano.

E così Muuzzarella Restaurant Store ha preso corpo e ha riscontrato uno straordinario successo che ha surclassato le più rosee previsioni. Il ristorante di viale Premuda si affianca a quello aperto lo scorso marzo in via Raffaello Sanzio. Ma c’è da citare anche con lo stesso marchio gli store monoprodotto precedentemente aperti sul lungomare in Via Partenope, in zona Chiaja e al Vomero a Napoli, oltre al pop up estivo a Portocervo.  

Nel locale in viale Premuda il menu sarà “Pop- Democratic” per un pubblico ampio, dai 14 agli 80 anni e nasce da una ricerca di piatti che traggono le proprie radici dalla tradizione partenopea ma reinterpretate con una vocazione easy ed internazionale: la mozzarella di Bufala Campana DOP viene abbinata a carne, pesce, verdura e salumi con accostamenti ricercati.

Tra i piatti più iconici il “Pesto e Mela” (bocconcini di mozzarella di Bufala, una croccante mela pesto di basilico homemade), la Rattacasa (il classico comfort food napoletano, pasta mista con patata gialla e mozzarella affumicata servita nell’antica gratta-formaggio), la tartare di tonno (cubetti di mozzarella di Bufala Dop, crudo di tonno con limoni di Sorrento su un velo di pesto di basilico), il caratteristico TiramiMuu (servito all’interno di una caffettiera moka dalla forma ottagonale con biscotto artigianale bagnato nel caffe e crema alla ricotta di bufala e mascarpone) e l’ iconica Muu Cheese cake, il più famoso dolce anglosassone rivisto in chiave campana fatto con ricotta di bufala e una base frollino e burro di bufala.

Ogni giorno dalle 19.00 si possono degustare le mozzarella di bufala con l’AperiMuu in Cocotte abbinate a cocktail e vini selezionati al Mozzarella Bar. Grande attenzione anche al senza glutine, infatti oltre il 70% delle portate è gluten free e oltre il 50% non contengono carne.

Il flagship Concept Muzzarella restaurant nasce anni fa in Vico ll Alabardieri a Napoli come: “Lattedamordere, Mozzarelladabere”, definizione che diventerà il pay off ufficiale e che ben esprime la vision e la mission del gruppo.che ora dopo i successi italiani punta all’estero.

“Ci sono altissime potenzialità di crescita per il brand e un trend sempre positivo di richiesta di prodotti e servizi italiani” afferma Salvatore Maresca. “Ci stiamo affacciando al mercato Europeo alcuni investitoti hanno già dimostrato interesse verso il gruppo in Spagna, in Francia e in Germania. Il modello di business scalabile e replicabile è alla base del nostro progetto: individuando un partner di private equity strategico che supporti l’insediamento del format nel vecchio continente. Concreta è prossima invece l’idea di un flagship Muu Muzzarella a New York di proprietà diretta del gruppo, per entrare nel mercato degli States”.

Share this post

Post Comment