Igles Corelli in campo con i ragazzi di San Patrignano e poi in cucina

Lo chef stellato e i pastry chef Gino Fabbri e Roberto Rinaldini sfideranno con la maglietta dell’Athletichef i giovani della comunità di San Patrignano. Poi tutti assieme si troveranno attorno ai fornelli per un Charity Dinner

Igles Corelli in campo con i ragazzi di San Patrignano e poi in cucina

Chef e Pastry Chef stellati, prima avversari in campo e poi complici ai fornelli con i ragazzi di San Patrignano per la Charity Dinner 2019 che si terrà il 22 giugno. Igles Corelli assieme ai pasti chef Gino Fabbri e Roberto Rinaldini scenderanno in campo alle 17 con la maglietta dell’Athletichef sfidando i giovani della comunità in un match di calcio. Poi Chef e giovani della Comunità si ritroveranno ai fornelli per dar vita a una cena stellata a cui potranno partecipare tanti ospiti esterni alla comunità, una serata che per i visitatori potrà essere un modo speciale per vivere e scoprire una realtà unica sostenendo al tempo stesso le sue attività.

La giornata fortemente voluta da Athletichef e da Mary’s Kitchen vuole essere una festa che gli chef dedicheranno alle ragazze e ai ragazzi in percorso che inizierà con il pranzo assieme in salone, la partita e infine la Charity Dinner unico momento che sarà aperto al pubblico esterno. La conduzione dell’intera giornata suddivisa in tre momenti speciali quale quali la presentazione delle squadre in auditorium, la sfida sportiva in campo e infine Luxury Dinner per la raccolta fondi sarà a cura del noto presentatore televisivo Anthony Peth (Gustibus La7 ). “Sarà una giornata unica per la comunità – sottolinea Piero Prenna presidente della comunità – ringrazio personalmente Corelli, Rinaldini e Fabbri per la voglia di mettersi a disposizione dei ragazzi di San Patrignano di divertirsi e di condividere con loro l’impegno in cucina per dar vita a una serata che vuole essere da ricordare”.

“Sono onorata di come tutto il team abbia subito aderito a questo progetto che sicuramente resterà nei cuori di tutti noi”, dichiara Maria Grazia Soncini presidente di Athletichef. Il cibo e lo sport come forma di rinascita di condivisione e di unione. Ringrazio il nostro portiere-pasticcere Roberto Rinaldini per averci dato questa grande opportunità di conoscere da vicino la realtà della comunità di San Patrignano e, con loro e per loro, poter dare il nostro nobile contributo… #NoiConVoi con emozione e cuore”.

Condividi

Commenta