Gelato al cioccolato, il migliore si fa a Milano

La Guida delle gelaterie d’italia del Gambero Rosso ha assegnato i Tre Coni (il massimo riconoscimento) e la menzione speciale per il cioccolato a “Gnomo Gelato”. Ecco la classifica completa dei Tre Coni (comanda la Lombardia con 11 gelaterie).

Gelato al cioccolato, il migliore si fa a Milano

Gli appassionati di gelato, sempre più numerosi nel nostro paese prendano appunti: se vogliono gustare il miglior gelato al cioccolato d’Italia è obbligatorio salire sul treno e fare tappa a Milano da “Gnomo Gelato” di Andrea Bistaffa, Francesca Acquaviva e Marco Summonte. Così ha decretato la Guida delle gelaterie d’italia del Gambero Rosso presentata al Sigep, assegnando al locale di Via Cherubini i Tre Coni, massimo riconoscimento e il premio speciale “Miglior gelato al cioccolato”. Parlare di Gnomo Gelato equivale a parlare di una scelta di qualità che Andrea Bistaffa ha perseguito rigorosamente dopo aver preso le redini della gelateria paterna. 

Qui si usano solo uova fresche, latte e panna della fattoria Baronchelli nel Lodigiano, vaniglia Bourbon del Madagascar, cioccolato Valrhona, amarene candite appositamente per loro, caffè della torrefazione Vercelli, e frutta fresca rigorosamente di stagione. Non si usano conservanti, antiossidanti, grassi idrogenati, coloranti di nessun tipo, mono e digliceridi degli acidi grassi, olio di palma concentrati, surrogati o essenze chimiche”. Parimenti va citato il premio speciale alla migliore gelateria gastronomica che è andato a Antonio Mezzalira che insieme alla moglie, Doriana Marangon, gestisce da oltre un decennio la gelateria “Golosi di Natura” a Gazzo, in provincia di Padova. Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un vero tempio del genio gelatiero italico.

Mezzalira è un grande sostenitore della territorialità che si rispecchia nei suoi gusti più celebri come il gelato ma da citare anche fra le ultime novità il gelato agli asparagi, o come il gelato al prosecco di Valdobbiadene col quale aveva conquistato l’Oscar mondiale di gelateria al MIG di Longarone nel 2008. “La nostra filosofia di produzione è molto semplice – afferma – è trasparente: prediligiamo ingredienti naturali freschi e di alta qualità legati alla stagionalità e al territorio, amiamo creare nuovi equilibri di gusto utilizzando ingredienti tipici che individuiamo attraverso un attento lavoro di ricerca e di selezione”. Fra i suoi classici la Crema dei golosi o l’Hammam per chi predilige sapori più esotici dai toni di cannella dolce del Madagascar abbinata ai canditi all’arancio naturale. 

Risultati immagini per lo gnomo gelato
Andrea Bistaffa, Francesca Acquaviva e Marco Summonte

Il premio al miglior gelataio emergente è andato a una donna, Martina Francesconi, di Gelatina di via Garibaldi a Genova. Giovane di età e di esperienze ma già affermata in pochi anni e anche con idee originali e innovative. La sua non è solo una gelateria ma anche uno spazio culturale. Dalle sue esperienze di grafica la Francesconi ha maturato l’idea di uno spazio culturale realizzando una gelateria-libreria dove farsi una cultura sul Food, mentre si gusta il suo gelato al basilico, ma dove c’è anche una caffetteria che si accompagna a una offerta di prodotti biologici di tè e tisane biologiche certificate. Ovviamente il suo è un gelato etico e sostenibile. Il Premio Sostenibilità è andato infine a “Maison Corsini” di Torino. 

Per la cronaca va segnalato che la qualità del gelato in Italia è in costante aumento. Prova ne sia che salgono a 55 i locali premiati dalla Guida delle Gelaterie del Gambero Rosso, con i Tre coni, e quest’anno si registrano 12 i nuovi ingressi. La Lombardia è in testa con 11 gelaterie premiate seguita da Emilia-Romagna con 8; Piemonte, Veneto e Lazio con 6; Toscana con 5; Liguria, Friuli Venezia Giulia, Campania e Sardegna con 2, Marche, Abruzzo, Puglia, Basilicata e Sicilia con 1. Ecco l’elenco:

LE GELATERIE TRE CONI

PIEMONTE
Canelin – Acqui Terme [Al]
Marco Serra Gelatiere – Carignano [To]
Alberto Marchetti – Torino
Mara dei Boschi – Torino
Ottimo! Buono non basta – Torino
Soban – Valenza [Al]

LIGURIA
Cremeria Spinola – Chiavari [Ge]
Profumo – Genova

LOMBARDIA
La Pasqualina – Almenno San Bartolomeo [Bg]
Oasi American Bar – Fara Gera D’Adda [Bg]
Paganelli – Milano
Pavé – Gelati & granite – Milano
Chantilly – Moglia [Mn]
L’Albero dei Gelati – Monza

VENETO
Golosi di Natura – Gazzo [Pd]
Chocolat – Mestre [Ve]
Zeno Gelato e Cioccolato – Verona

FRIULI VENEZIA GIULIA
Scian l’insolito gelato – Cordenons [Pn]
Fiordilatte – Udine

EMILIA ROMAGNA
Cremeria Santo Stefano – Bologna
Cremeria Scirocco – Bologna
Stefino – Bologna
Bloom – Modena
Ciacco – Parma
Cremeria Capolinea – Reggio Emilia
Sanelli – Salsommaggiore Terme [Pr]
Il Teatro del Gelato – Sant’Agostino [Fe]

TOSCANA
Carapina – Firenze
Gelateria della Passera – Firenze
Chiccheria – Grosseto
De’ Coltelli – Pisa
Dondoli – San Gimignano [Si]

MARCHE
Paolo Brunelli – Senigallia [An]

LAZIO
Greed Avidi di Gelato – Frascati [Rm]
Gretel Factory – Formia [Lt]
La Gourmandise – Roma
Otaleg! – Roma
Claudio Torcè – Roma

ABRUZZO
Bar Gelateria Duomo – L’Aquila

CAMPANIA
Cremeria Gabriele – Vico Equense (Na)
Di Matteo – Torchiara [Sa]

BASILICATA
Emilio – Maratea [Pz]

SICILIA
Cappadonia Gelati – Palermo

SARDEGNA
I Fenu Gelateria e Pasticceria- Cagliari

Share this post

Post Comment