Dolci, gelati e caffè al Salone di Rimini (Sigep)

L’appuntamento è alla Fiera di Rimini dal 19 al 23 gennaio.

Dolci, gelati e caffè al Salone di Rimini (Sigep)

A Rimini torna il Sigep, il salone internazionale dedicato ai professionisti dei mondi della pasticceria, gelateria, panificazione e anche torrefazione del caffè. L’evento, giunto alla 40esima edizione, si terrà dal 19 al 23 gennaio alla Fiera di Rimini in uno spazio di 129.000 mq (distribuito in 28 padiglioni) dove verranno anticipate tendenze e novità delle varie filiere in questione.

Sono attesi oltre 1.200 espositori da tutto il mondo per parlare di materie prime, ingredienti, tecnologie e attrezzature, arredamento e servizi. Nel 2018, la kermesse ha raggiunto il record di 209.135 presenze complessive di cui 135.746 buyer italiani e 32.202 buyer stranieri, che si sommano all’universo formato da espositori, concorrenti ai concorsi internazionali, team per le competizioni, ospiti ai convegni, partecipanti alle aree academy.

Al Sigep sono rappresentato oltre 180 Paesi di tutto il mondo, per il 60% provenienti dall’area europea, poi in particolare da Asia, Medio Oriente e Sudamerica. Come ogni anno, la manifestazione sarà contornata da una serie di eventi legati al mondo dei dolci, del bakery e anche del caffè. Oltre ai vari Sigep Awards (vedi il sito) sono in calendario tutte le finali delle competizioni dei professionisti: Campionato Italiano Baristi CaffetteriaCampionato Italiano Latte ArtCampionato Italiano Coffee In Good SpiritsBrewers CupCampionato Italiano Cup TastersCampionato Italiano Ibrik e Campionato Italiano Roasting. In mostra e in degustazione ci saranno i caffè estratti con i diversi metodi, dall’espresso al filtro.

Per quanto riguarda il gelato è in programma il Sigep Gelato d’Oro 2019, a cadenza biennale negli anni dispari e quindi di turno in questa edizione: è la competizione che seleziona il team italiano che parteciperà alla IX Coppa del Mondo della Gelateria nell’anno 2020.

Fra le varie manifestazio9nim del SIGEP da segnalare anche il Gelato Day, la Giornata Europea del Gelato Artigianale, voluta da Longarone Fiere e Artglace e dedicata in via esclusiva dal Parlamento europeo a un alimento riconosciuto patrimonio di tutta la filiera.

Il Gelato, infatti, unisce l’Europa e a dimostrarlo sono in numeri: le vendite di gelato hanno raggiunto i 9 miliardi di euro, pari al 60% del mercato mondiale, con una crescita media annua del 4 % e un numero di addetti pari a 300.000. Le gelaterie artigianali sono sempre più numerose non solo in Italia (circa 39.000 punti vendita), ma anche nel resto d’Europa. Solo in Germania se ne contano 9.000 (di cui 3.300 gelaterie pure e oltre 4.500 di proprietà di italiani) in cui lavorano più di 20.000 persone, di cui la metà di origine italiana. E non sono da meno Spagna (2.000 gelaterie), Polonia (1.800) e Inghilterra (1.000), seguite da Austria (900), Grecia (650) e Francia (400). Non solo: se un tempo la stagione andava da marzo ad ottobre, oggi non è più così. Si gusta un ottimo gelato artigianale anche per 10 mesi su 12 e già da febbraio viene reclutato il personale per tutta la stagione. Un bene, dunque, non solo per il palato ma per anche per l’economia. Nella hall sud del quartiere fieristico di Rimini Artglace distribuirà materiale informativo sul Gelato Day, con tanto di locandine e cartoline in varie lingue. Inoltre, sarà possibile assaggiare il gusto dell’anno: il tiramisù, preparato da Thomas Infanti, il giovanissimo vincitore del concorso “Gelato Tiramisù Italian Cup”. Come da tradizione, infatti, ogni edizione ha il suo gusto e nel 2019 è stata l’Italia ad avanzare la sua proposta, rendendo protagonista il famoso gelato apprezzato dai golosi di tutte le età con il magico incontro tra caffè, savoiardi, crema al mascarpone e cacao

Share this post

One thought on “Dolci, gelati e caffè al Salone di Rimini (Sigep)

Post Comment