Decanter World Wine Awards: Otto vini italiani si aggiudicano i Best in Show

L’Italia si afferma subito dopo la Francia nel concorso enologio più grande del mondo. Su quasi 17.000 vini mondiali esaminati ottiene 2765 riconoscimenti. Oltre ai Best in Show, 37 medaglie di platino e 80 oro. Il Piemonte la regione più premiata. L’elenco di tutti i vini italiani ai vertici della classifica

Decanter World Wine Awards: Otto vini italiani si aggiudicano i Best in Show

Grande affermazione per l’Italia ai Decanter World Wine Awards il concorso enologico più grande del mondo, che quest’anno ha visto in gara 16.518 vini giudicati “alla cieca” da una giuria di oltre 100 esperti fra i più autorevoli al mondo tra cui 37 Master of Wine e 9 Master Sommelier

L’Italia ha ottenuto infatti complessivamente 2765 riconoscimenti, conquistando la seconda posizione mondiale  subito dopo la Francia che di premi ne ha cumulati 3531. A seguire si sono piazzati l’Australia, il Portogallo, la Spagna, gli Stati Uniti, Moldavia e Regno Unito e Argentina, Georgia, Grecia, Ungheria, Slovenia, Svizzera, Sudafrica e Nuova Zelanda.

Se l’Italia non è entrata nella rosa dei 5 migliori vini mondiali premiati con il massimo punteggio di 98 su cento, i nostri produttori hanno portato però a casa otto prestigiosi Best in Show, sui 50 che sono stati attribuiti, 37 medaglie di platino su 178 e 80 medaglie d’oro. E il Piemonte è la regione che ha raccolto il carniere più ricco.

Vincenzo Arnese, giudice del DWWA 2020, ha commentato: “Questo è il mio quarto anno a giudicare i vini italiani e ho davvero riscontrato un miglioramento nella qualità complessiva dei vini. Ogni anno diventa ancora più interessante perché abbiamo vini che sono più impegnativi e anche un pò più piacevoli da provare.”

I cinque vini 98/100

Domaine du Clos Frantin di Albert Bichot (Francia)

Champagne Rare 2006 (Francia)

V.O.R.S. di Lustau (Spagna)

ERA di Alpha Omega, Napa Valley (USA)

Lote Especial Tannat , Colomé (Argentina

Gli 8 Best in Show italiani

Barolo Aculei 2016 di La Biòca (Piemonte)

Barolo 2016 di L’Astemia Pentita (Piemonte)

Barbaresco 2010 Spezie di Vite Colte (Piemonte)

Aristos Kerner 2018 di Cantina Valle Isarco (Trentino Alto-Adige)

Maturum Riserva Lagrein di K.Martini & Sohn (Trentino Alto-Adige)

Brunello di Montalcino 2015 di Argiano (Toscana)

Sagrantino di Montefalco 2016 di Moretti Omero (Umbria)

Contrada Villagrande Superiore 2017 di Barone di Villagrande  (Sicilia)

Medaglie di Platino conquistate dall’Italia

Piemonte

Barolo Fontanafredda 2016 Fontanafredda

Barolo Vigna La Rosa 2016 Fontanafredda

Barolo Parussi 2016 Chionetti

Barolo Cannubi 2016 L’Astemia Pentita

Barolo Margheria Serralunga d’Alba 2016 Massolino

Barolo Trésüri 2016 Mauro Sebaste

Barolo 2016 Negretti Mirau

Barolo Cannubi 2016 Poderi Luigi Einaudi

Barolo Essenze 2015 Vite Colte

Barolo Patres 2016 San Silvestro

Langhe La Serra 2016 Reverdito Michele

Ghemme Riserva 2012 Torraccia del Piantavigna

Toscana

Bolgheri Superiore San Martino 2016 Azienda Agricola Cipriana

Brunello di Montalcino Vigna del Suolo 2015 Argiano

Brunello di Montalcino 2015 Giodo

Chianti Classico Riserva 2016 Villa Cerna (Famiglia Cecchi)

Chianti Classico Gran Selezione 2017 Mazzei Castello Fonterutoli

Costa Toscana Cabernet Franc Igt 2016 Colline di Sopra

Guardiavigna Toscana Igt 2016 Podere Forte

Pietraforte Toscana Cabernet Sauvignon Igt 2014 Tenuta Carobbio

Vin Santo Occhio di Pernice Riserva 2012 Fattoria La Vialla

Trentino Alto Adige

Primo Grande Cuvée Alto Adige Terlano 2017 Cantina Terlan

Quarz Alto Adige Terlano Sauvignon 2018 Cantina Terlan

Rarity Alto Adige Terlano Pinot bianco 2007 Cantina Terlan

Vino Santo Trentino 2004 Cantina Toblino

Freienfeld Riserva Chardonnay Alto Adige 2017 Cantina Kurtatsch

Aristos Sylvaner Alto Adige Valle Isarco 2018 Cantina Valle Isarco

Tiefenbrunner Toren Alto Adige Cabernet Sauvignon 2016

Lombardia

Franciacorta Satèn Brut 2013 Corte Aura

Valtellina Superiore Riserva 2015 Mamete Prevostini

Veneto

Amarone della Valpolicella 2015 Roncolato

Amarone della Valpolicella Classico 2016 Vivaldi

Abruzzo

Iskra Montepulciano d’Abruzzo Riserva 2016 Marina Cvetić

Lazio

Ceres Anesidora Lazio Rosso Igt 2016 Ômina Romana

Campania

Taurasi Starse 2014 Cantine Fratelli Addimanda

Sicilia

Passito di Pantelleria Ben Ryé 2017 Donnafugata

Sardegna

Isola dei Nuraghi Igt Serranu 2016 Cantina Tani

Condividi

Commenta